19-11-2019 Maltempo zona ( borgo) Soprapaludo

Volevo iniziare questo mini articolo con un titolo più alternativo e umoristico tipo : il ritorno delle paludi, ma il succo del discorso rimane lo stesso, i cambiamenti climatici e la incuranza delle Persone ha spesso il sopravvento in questi momenti di transizione che va sempre più velocemente verso il clima tropicale con piogge torrenziali e allagamenti sempre più frequenti soprattutto nei mesi autunnali . Queste righe non vogliono essere una critica più o meno velata verso il comune, dove noi (famiglie di Soprapaludo) risediamo, ma vuol essere un campanello d’allarme. Non dimenticatevi di noi. Esistiamo…. e nella strada che collega San Daniele del Friuli a Majano o a San Tommaso c’e un passaggio di automezzi sempre più elevato; caotico fin dalle prime ore del mattino, tanti automobilisti fanno questa strada per recarsi al lavoro, e se ci fosse un minimo di manutenzione delle strade, cigli e fossi(da rifare) tutti ne trarrebbero vantaggio, cerchiamo solamente di sensibilizzare questo tratto di strada.

Qualche persona va a leggere il giornale all’osteria del borgo, altri scelgono queste strade per andare a trovare qualche persona a loro cara all’ospedale e molti la percorrono per recarsi al posto di lavoro, spesso sfrecciando a velocità elevate incuranti del maltempo e dei limiti…. fate attenzione sempre…e soprattutto ora: che il tempo non è più un nostro alleato ma si sta velocemente ritorcendo contro di noi.

Il comune di San Daniele dovrebbe e potrebbe aiutarci con un semplice aiuto: pulire rifare i fossi, fare un po di manutenzione, chiudere i buchi nell’asfalto creato con il maltempo..non chiediamo miracoli ma sappiate che esistiamo anche noi e non solo per pagare i tributi, allego un po di foto fatte in questo periodo. Ripeto : non accuso nessuno , chiedo solo attenzione verso una borgata agli estremi del confine di san daniele, ma comunque anche noi facciamo parte del comune e andrebbe : visto la situazione delle strade, difeso e migliorato nella manutenzione della viabilità .

Saluti da chi ama i nostri posti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *